Il nuovo Bilancio di esercizio (eBook 2017)

Image

L’ebook si propone di illustrare i principi generali e la struttura del bilancio d’esercizio redatto secondo le norme civilistiche. La vigente disciplina italiana del bilancio d’esercizio è contenuta negli artt. 2423 e seguenti del codice civile così come modificato dal D.Lgs. n. 127/91 (emanato a seguito del recepimento delle direttive comunitarie, IV n. 78/660/CEE e VII n. 83/349/CEE), ed è interpretata ed integrata dai principi contabili nazionali emanati dall’OIC. Al fine di pervenire, nell’ambito di una economia globalizzata, a una più agevole comparabilità dei bilanci, vi sono stati interventi che hanno avuto come obiettivo una progressiva armonizzazione delle regole che presiedono alla formazione dei bilanci. Due gruppi di regole di redazione dei bilanci di esercizio convivono, quindi, in Italia: i principi internazionali IAS/IFRS e i principi contabili interni che sono interpretati e integrati dall’OIC. Con la nuova direttiva n. 2013/34/UE si è compiuto un ulteriore avvicinamento tra i due gruppi di principi contabili, visto che tale direttiva perseguiva i seguenti obiettivi:

  1. semplificare la normativa con riduzione dei costi amministrativi;
  2. accrescere la chiarezza, la comparabilità e la fiducia del pubblico nei bilanci e nell’informativa di bilancio, fornendo informazioni specifiche più ampie e coerenti.

La direttiva è stata recepita con D. Lgs. n. 139 del 18/8/2015 che è entrato in vigore il 1/1/2016, e si applica ai bilanci relativi agli esercizi aventi inizio a partire da quella data. Il Governo ha ritenuto di non modificare l’intera impostazione normativa, ha provveduto con il decreto legislativo a modificare ed integrare gli articoli esistenti.

Share: