Featured Image

Workshop: strumenti di pianificazione e protezione patrimoniale

L’esigenza di predisporre dei piani di pianificazione e protezione patrimoniale, nasce dal fatto che nel nostro ordinamento, ai sensi dell’art. 2740 c.c. il debitore risponde dell’adempimento delle obbligazioni con tutti i suoi beni presenti e futuri.

Partendo quindi, dal presupposto che ogni debitore risponde dei propri debiti con tutto il proprio patrimonio, sorge l’esigenza di attuare preventivamente delle strategie finalizzate ad una corretta gestione e pianificazione dei propri assets mobiliari ed immobiliari.

Ne deriva l’opportunità di creare, sul modello sviluppatosi nei Paesi di Common Law, una cultura preventiva di strategie di protezione patrimoniale che permetta di impedire l’aggressione, da parte di terzi, dei propri beni mobili e immobili.

Le strategie che consentono di raggiungere sia gli obiettivi di pianificazione sia di “governance di famiglia” sono molteplici, noi abbiamo analizzato con un approccio sia giuridico che fiscale i più significativi: il fondo patrimoniale, l’intestazione fiduciaria, il trust ed i patti di famiglia.

Share: